Notice: Undefined variable: menu_list in /home/panachec/public_html/blvforschungsbericht/wp-content/themes/BLV/templates/menu/lang-menu.php on line 25
  • de
  • fr
  • it
  • en

La ricerca in cifre

Nel periodo 2012–2016 sono stati spesi dall’USAV, e dalle due unità precedenti (UFV e divisione Sicurezza delle derrate alimentari dell’UFSP), poco più di 28 milioni di franchi per la ricerca. Questi mezzi sono serviti per sostenere i progetti di ricerca relativi a tutti i settori dell’USAV.

La statistica sulla ricerca si basa sulle cifre contenute nella banca dati dei progetti di ricerca ARAMIS. Rispetto al presente rapporto pluriennale, il periodo 2008–2011 si estendeva solamente su quattro anni. Nel periodo attualmente in esame le spese destinate ai progetti di ricerca sono aumentate di 2 milioni di franchi. In termini di fondi annui a disposizione per la ricerca, si è registrata però una diminuzione di circa 1 milione di franchi l’anno. Questo calo è da attribuirsi, tra i vari aspetti, al fatto che dalla creazione del nuovo USAV i fondi per la prevenzione in materia nutrizionale non vengono più considerati nella statistica. Al nuovo Ufficio non sono stati inoltre erogati fondi per la ricerca su commissione, anzi con il mandato di risparmio del 2014 il budget per la ricerca è stato addirittura tagliato.

I mezzi finanziari impiegati per il periodo 2012–2016 sono stati investiti nei settori specialistici «salute degli animali», «protezione degli animali», «conservazione delle specie nel commercio internazionale», «Fondazione Ricerca 3R» nonché «sicurezza delle derrate alimentari» e «nutrizione». Nel settore specialistico «salute degli animali» rientrano anche progetti relativi all’ambito «veterinary public health». Il settore specialistico «USAV generale» raggruppa i progetti che non possono essere attribuiti a nessun altro ambito nonché le spese sostenute per la gestione della ricerca. La divisione in termini statistici in progetti relativi alla sicurezza delle derrate alimentari e alla nutrizione ha luogo solo a partire dalla costituzione dell’USAV. In relazione agli anni 2012 e 2013, i progetti di ricerca di entrambi i settori sono stati considerati congiuntamente.

La Fondazione Ricerca 3R (Replace, Reduce, Refine) sostiene i progetti di ricerca miranti a sostituire la sperimentazione animale con metodi alternativi, diminuirla riducendo gli esperimenti e gli animali da laboratorio per esperimento o migliorarla limitando lo stress cui è sottoposto l’animale durante l’esperimento. La Fondazione è finanziata in parti uguali con i contributi della Confederazione (USAV) e di Interpharma.

Le spese espresse in cifre assolute e la ripartizione percentuale tra i singoli settori specialistici sono riportate nella tabella seguente. I valori relativi agli anni 2008–2011 sono indicati a titolo di paragone. Rispetto al periodo precedente, le spese sostenute nella salute degli animali sono diminuite, mentre sono notevolmente aumentate nell’ambito della protezione degli animali. Il calo delle spese sostenute per la sicurezza delle derrate alimentari negli anni 2014 e 2015 è giustificato dal fatto che dopo la fusione tra il settore Sicurezza delle derrate alimentari dell’UFSP e l’UFV le nuove strutture della ricerca hanno attraversato una inevitabile fase di assestamento. Nel settore specialistico «Fondazione Ricerca 3R» si è registrato un lieve aumento delle spese, mentre alla voce «Generale» si è evidenziata una diminuzione.

 

Spese per la ricerca per settore specialistico in 1000 franchi