Notice: Undefined variable: menu_list in /home/panachec/public_html/blvforschungsbericht/wp-content/themes/BLV/templates/menu/lang-menu.php on line 25
  • de
  • fr
  • it
  • en

Creare le basi per le azioni di domani

Per svolgere un lavoro amministrativo efficace e superare con competenza tecnica situazioni politiche di una certa complessità sono necessarie conoscenze scientifiche consolidate. Un enorme contributo in tal senso proviene dalla ricerca settoriale della Confederazione. In primo piano si colloca la ricerca orientata all’applicazione, che generalmente è di tipo transdisciplinare. L’USAV attribuisce grande importanza all’efficacia, al trasferimento di conoscenze e all’utilità per i clienti, motivo per cui dà conto per la prima volta anche del controlling relativo all’attuazione.

L’importanza di una buona ricerca orientata all’applicazione ai fini dell’attività dell’USAV e degli organi di esecuzione lungo la filiera alimentare è stata confermata più volte nel corso degli ultimi anni. Grazie a risultati di ricerca concreti e applicabili nella pratica è possibile combattere in maniera efficace epizoozie come la BVD, potenziare ulteriormente il riconoscimento precoce, attuare con efficacia la strategia contro le resistenze agli antibiotici e quella nutrizionale nonché migliorare la sicurezza delle derrate alimentari, la protezione degli animali e la conservazione delle specie nel commercio internazionale.

L’USAV informa regolarmente – con riferimento a specifici progetti e tematiche – sulle conoscenze tratte dalla ricerca o sulle attività concrete di applicazione nella prassi. Inoltre redige il presente rapporto pluriennale che rappresenta la conclusione del periodo di ricerca settoriale in questione. La pubblicazione si concentra, dal punto di vista dei contenuti, su un progetto di ricerca esemplare selezionato per ogni settore specialistico, sulla sua attuazione e sui risultati conseguiti. Il rapporto riferisce:

  • come le conoscenze emerse dalla ricerca etologica consentano di evitare la comparsa di disturbi comportamentali negli animali;
  • come processi di sorveglianza innovativi permettano di risparmiare risorse e di semplificare il prelievo di campioni;
  • le modalità con cui viene affrontata su più fronti la lotta alla campilobatteriosi, i cui casi sono sempre più frequenti;
  • come si svolge la collaborazione con l’industria e come vengono valutati i rischi;
  • come viene verificata l’efficacia della Strategia sale e come avviene il coordinamento con le ispezioni dei Cantoni;
  • il ruolo centrale assunto dalla Svizzera nell’ambito della conservazione internazionale delle specie e del commercio di articoli in pelle di rettile.

L’elenco di tutti i progetti conclusi nel periodo di ricerca settoriale 2012–2016 con le relative schede tecniche contenenti i risultati è disponibile nel sistema d’informazione ARAMIS dell’Amministrazione federale o sul sito web dell’USAV.

Il rapporto pluriennale contiene inoltre dati statistici sulla ripartizione dei progetti di ricerca tra i vari settori specialistici e fornisce informazioni sull’impiego dei mezzi finanziari. La pubblicazione è destinata ai ricercatori, ai gruppi d’interesse, ai clienti dell’USAV nonché a tutta la popolazione interessata.

Ringraziamo sentitamente tutti i ricercatori, la Gestione della ricerca e tutti coloro che hanno preso parte alla realizzazione del presente rapporto.